EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


martedì 12 aprile 2016

Piovono tegole


In questi anni non mi sono mai chiesta perché ci sia capitato tutto questo.
Nel bene e nel male, é la vita.
Credo che non abbia senso porre delle domande a cui nessuno possa dare una risposta.
Ieri, oggi, domani, tra 10 anni...
Momenti belli e momenti brutti vanno semplicemente vissuti con tutta l'energia e la forza che abbiamo.
Ultimamente sono stati più i momenti belli e ci siamo inevitabilmente "seduti" sugli allori, tirando un pò il fiato.
La tegola non é tardata ad arrivare, ma tant'é: evidentemente serviva!
Chi ci segue sulla pagina Facebook sa che mercoledì Nina ha iniziato a stare male a scuola: forse qualcosa é andato di traverso, forse un pò di reflusso che é riuscito a superare lo sbarramento della Nissen, fatto sta che deve aver inalato come al solito qualche liquido nei polmoni e nel giro di poche ore é arrivato il classico febbrone.
40º C e tosse. Poi venerdì la crisi: respirazione pessima e bimba "assente".
E l'incubo polmonite ab-ingestis e rianimazione é tornato prepotente.
Fortunatamente, forti dell'esperienza di 4 anni fa quando Nina é stata letteralmente ripresa per i capelli, passando una settimana in rianimazione, Papà Velcro ha somministrato subito cortisone e antibiotico, evitando il ricovero per un soffio.
Nel giro di 48 ore la situazione si é risollevata in modo notevole.
Lasciando però il campo a insicurezze, paure, timori e tanti, tanti pensieri.
In questi giorni ho riflettuto parecchio: la tegola serviva eccome.
Mi ha fatto capire che non bisogna mai perdere di vista la rotta, che servono 100 occhi anche se il mare é calmo, senza distrarsi con mille cose inutili.
La tegola mi ha ricordato che la vita é un attimo e le cose veramente importanti sono queste: gli affetti, la salute, l'amore, la voglia di stare insieme godendo dei piccoli momenti e delle cose belle, lasciando perdere le amarezze, le incazzature, le delusioni. Tempo ed energie vanno utilizzati solo per cose positive.
La tegola aiuta a vedere chiaramente molte cose e a valutare anche le nostre reazioni nei momenti difficili.
Ma anche le reazioni di chi ci sta accanto.
Ed ogni volta sono sorprese. Belle e brutte.
Persone (anche sconosciute) che hanno saputo starci vicino con calore ed affetto e persone "vicine" che invece non hanno trovato due secondi per un messaggio o una chiamata
Cose già viste, niente di nuovo sotto il sole.
Ma anche qui: é la vita.
E lo spessore umano si misura quando piovono tegole.

8 commenti:

  1. Hai ragione, ma fa arrabbiare quando ci deve per forza essere una tegola per ricordarci di quanto siamo fortunati. Ho pensato di tatuarmi la scritta Ricordati di essere felice ma poi, conoscendomi, sapevo che avrei dato per scontato anche quella a furia di vederla.
    Comunque... forzaaaa!! Ricordati che hai centinaia di persone che pensano a voi e a Nina e che la forza dei nostri pensieri cerca in qualche modo di alleggerire la caduta delle tegole.
    Un bacio grande grande, siete una famiglia splendida.
    Mamma 'fu' ripiena (chissà se ti ricordi....)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, ma fa arrabbiare quando ci deve per forza essere una tegola per ricordarci di quanto siamo fortunati. Ho pensato di tatuarmi la scritta Ricordati di essere felice ma poi, conoscendomi, sapevo che avrei dato per scontato anche quella a furia di vederla.
    Comunque... forzaaaa!! Ricordati che hai centinaia di persone che pensano a voi e a Nina e che la forza dei nostri pensieri cerca in qualche modo di alleggerire la caduta delle tegole.
    Un bacio grande grande, siete una famiglia splendida.
    Mamma 'fu' ripiena (chissà se ti ricordi....)

    RispondiElimina
  3. "In questi anni non mi sono mai chiesta perché ci sia capitato tutto questo.Nel bene e nel male, é la vita. Credo che non abbia senso porre delle domande a cui nessuno possa dare una risposta.Ieri, oggi, domani, tra 10 anni... Momenti belli e momenti brutti vanno semplicemente vissuti con tutta l'energia e la forza che abbiamo."
    Grazie per queste parole. Ad una mamma che invece purtroppo continua a chiedersi ogni giorno "Perchè proprio a noi?" serve ogni tanto una tegola in testa, e quella tegola a volte viene dalle parole sagge di un'altra mamma che non conosco ma che sento tanto vicina.
    Grazie. Grazie. Grazie.
    Una mamma fortunata che a volte lo dimentica

    RispondiElimina
  4. Non dovrebbero arrivare le tegole a ricordarci le cose importanti, ma penso sia inevitabile, anche quello fa parte della vita...sono contenta di sapere che tutto si sia risolto e anche questo post, come spesso accade con le tue parole, mi ha saputo far riflettere molto. A volte mi lamento di cose che poi, con calma e sangue freddo, capisco quanto siano stupide. Possibile che ci ricaschi sempre? Anche lì, penso sia normale...grazie per questo messaggio e un abbraccio a voi <3

    RispondiElimina
  5. Grazie per questo messaggio e anche tutti gli altri post... mi trasmettono una grande serenità e una certezza: non siamo soli.
    La mamma di una bimba fuori standard.

    RispondiElimina
  6. Non sono mamma...ma sono MOLTO affezionata alla tua Nina...LA ADORO!
    Ogni volta che ti leggo mi fai riflettere molto...e mi dai lezioni di vita incredibili!
    LE TEGOLE fanno sempre tanto male, ci lasciano le cicatrici ke ci aiutano a ricordare...e ad insegnare ad altri le ns tegolate..Per questo ti dico solo GRAZIE! ma un GRAZIE di cuore per le tue splendide parole ed insegnamenti!
    Un semplice GRAZIE perché non conosco una parola che sia più grosso...
    Son contentissima di sapere che ora la piccola sta meglio...ma chissà che spavento! Meno male che Velcro è stato bravo come un dottore e ha fatto la cosa giusta...
    Un ABBRACCIO SPECIALE a voi e un bacio immenso alla dolcissima Nina
    Daniela

    RispondiElimina
  7. Un medio ofrecido por claudio TRANI para expulsar la crisis familiar.

    Tiene problemas di financiación parò ripartiree rentas sus o pagar deudas sus, construcciones, ampliación di affrettò (viudo o en jubilación que estudia o inocupado), ecc.…. Quiere contactadas el correo electrónico: claudio.trani27@gmail.com para uno préstamo di 2000 ha 150.000 euro ha los 1.95% là n. gastó maletín nacido di notaría, graziasti di ser sin preocupaciones per di più cuestiones. Vienna vi presentò tu chiese stronzo vuelve, vi si tiene uno di aquisition impugnature di tu chiese “dios sigue siendo dios impugnatura nuestras necesidades puede che la biblia dicto Felicidad n. consisto nacido in Gloria nacido nella potencia, nacido nella riqueza, pero solamente in La Paz della conciencia là ofrecida a dios.

    Claudio TRANI

    claudio.trani27@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Offriamo prestiti a tutte le persone sincere e oneste che ne hanno bisogno. Può variare da 5000 bis 2.500.000.000 € nella zona fanno prestiti anche di più per vedere, per sapere che siamo tra gli individui. Contatto noi siamo prestiti per l'applicazione esigenze di finanziamento a vostra disposizione. Per una maggiore comprensione si prega di contattarci via e-mail:

    Qui ci sono alcune delle aree in cui operiamo:
    * finanziaria
    * Prestiti immobiliari
    * Investimenti Pronto
    * Auto prestiti
    * Consolidamento del debito
    * Linea di credito
    * Seconda ipoteca
    * Rimborso Prestito
    * Prestiti Personali
    * Più ...

    Grazie, vi aspettiamo per la vostra richiesta a Questo indirizzo e-mail:

    mickaelduboquet@gmail.com

    RispondiElimina